Petto d’anatra caramellato

INGREDIENTI
per 4 persone
1 petto d’anatra
200 ml d’aceto balsamico
30 gr. di zucchero
60 gr di miele
150 ml di brodo vegetale
olio extravergine d’oliva
2 spicchi d’aglio
rosmarino
PROCEDIMENTO
Unite in una padella l’aceto balsamico, lo zucchero e il miele. Cuocete fino a far caramellare il composto. Rosolate il petto d’anatra con un filo di olio d’oliva, gli spicchi d’aglio e il rosmarino.
Informate poi l’anatra a 150°C per 8 minuti. Sfornatela, eliminate il grasso formatosi nel tegame e salate. Terminate la cottura in padella unendo il composto caramellato a base d’aceto e il brodo vegetale.
Fate cuocere per 2 minuti. Togliete l’anatra dalla padella e fare ridurre la salsa. Tagliate la carne a fette (dovrà rimanere rosata all’interno). Servite l’anatra con la salsa ristretta. ll petto d’anatra deve essere sempre cotto e servito con la propria pelle.
Importante è cuocerlo prima dalla parte della pelle in modo che i grassi, sciogliendosi, creino una base di sapore che poi sarà raccolto dalla carne una volta girato. I tempi di cottura del petto devono essere rispettati perché se troppo cotta viene considerata non  sugosa e mangiandola avremo una sensazione di stopposità e secchezza.
Vino consigliato: Montepulciano d’Abruzzo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *